martedì , 22 Settembre 2020
Home / Articoli / Famiglia: un’impresa che genera futuro

Famiglia: un’impresa che genera futuro


In Italia la famiglia svolge ruoli, impliciti ed espliciti, di grande rilevanza per l’intera so-cietà e che possono concorrere anche alla programmazione e attuazione delle scelte alle quali sono chiamate le società complesse e sempre più globalizzate e secolarizzate, allo scopo di salvaguardare le aspirazioni delle persone e delle famiglie a una vita dignitosa che favorisca l’espressione delle loro potenzialità.
Le possibilità per le famiglie di esprimere le proprie potenzialità, anche attraverso le associazioni familiari, dipendono dallo sviluppo di politiche strutturate, sistematiche e du-rature in grado di sostenere progetti e scelte di vita con “investimenti familiari” integrati, stabili, affidabili e finanziati in modo adeguato ai bisogni.
Sono soprattutto i valori socio culturali gli elementi che caratterizzano l’identità di un popolo e sostengono il senso di appartenenza a un territorio con una propria storia e con patrimoni di valori ed esperienze che contribuiscono al rinnovamento del sistema produt-tivo, spesso costituito da imprese familiari.
In questo quadro, le politiche familiari non possono più essere lasciate solamente alla buona volontà di alcuni amministratori illuminati ma necessitano delle attenzioni sistema-tiche e coordinate di tutte le amministrazioni pubbliche e di una molteplicità di azioni e servizi atti a supportare e sussidiare le risorse già presenti in ogni famiglia.
Il Forum delle Associazioni Familiari della Lombardia chiede perciò a tutte le forze poli-tiche che si candidano al governo della regione, in primo luogo la compiuta attuazione del Fattore Famiglia Lombardo, come previsto dalla Legge Regionale 10/2017, e un piano or-ganico pluriennale per la famiglia che preveda:
– l’inserimento nel programma triennale di valutazione delle politiche regionali anche della verifica dell’implementazione e degli effetti delle politiche regionali per la fami-glia quale criterio guida della programmazione stessa per l’intera XI legislatura (art. 2 LR 20/2017);
– l’inserimento (art. 8 LR 20/2017) fra le previsioni del PRS (Programma Regionale di Sviluppo) della sperimentazione controllata del Fattore Famiglia Lombardo previsto dalla L.R. 10/2017;
– la presentazione e approvazione di una legge di riordino delle norme legislative e regolamentari in vigore che investono direttamente le famiglie.
Il Forum delle Associazioni Familiari della Regione Lombardia, ribadendo la trasversalità del soggetto famiglia rispetto a qualsiasi formazione politica, nonché la priorità della famiglia rispetto a qualsiasi ente statale, regionale, lo-cale, conferma il proprio impegno, come lo ha sempre esercitato e in partico-lare nella legislatura che si è conclusa, per contribuire a rendere la Regione Lombardia sempre più family friendly, costruendo percorsi di politiche con le famiglie e non solo per le famiglie”

Scarica il Comunicato stampa del forum regionale

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com