domenica , 26 Maggio 2024
Home / Articoli / Proposte di politica familiare

Proposte di politica familiare

Il Forum delle associazioni familiari, che ad ogni livello territoriale si propone di rappresentare le associazioni
familiari di ispirazione cattolica, ha a cuore il ruolo insostituibile ed i valori incarnati dalla famiglia nella nostra società.
In occasione delle prossime elezioni regionali del 12-13 febbraio 2023, pertanto, il Forum Lombardo ritiene di dover chiedere a coloro che si candidano sia alla Presidenza regionale che al Consiglio regionale un preciso impegno a sostegno delle famiglie.
La legislatura regionale che si chiude è stata drammaticamente segnata dalla tragedia pandemica, che ancora produce pesanti conseguenze sul piano sanitario, economico, sociale, psicologico. Anche in questa terribile esperienza la famiglia ha rappresentato un ammortizzatore sociale impareggiabile nella sua naturale resilienza, duttilità, adattabilità: le famiglie hanno arginato il crollo del PIL grazie alla rete di solidarietà intergenerazionale di cui naturalmente dispongono; hanno saputo rimodellare i tempi, i rapporti e le attività quotidiane rispetto al lavoro, alla scuola, alla medicina territoriale, ai trasporti, alla vita privata, pur rimanendo il luogo privilegiato di tutela dei suoi diversi componenti, lo spazio nel quale recuperare il senso di sicurezza e di appartenenza talvolta smarrito, permettendo così al Paese di tornare gradatamente alla normalità.
Negli ultimi decenni, tuttavia, la famiglia è stata oggetto, ad ogni livello istituzionale, di provvedimenti emergenziali o poco più, anche quando inseriti in un contesto legislativo di sistema.
Questo approccio è ormai palesemente insufficiente: è necessario lavorare sempre più sul piano della prevenzione del disagio considerando le politiche familiari come strumento di promozione della famiglia. E’ sufficiente ricordare che la seconda causa di povertà in Italia, dopo la perdita del lavoro, è la nascita del terzo figlio per comprendere che il sostegno economico alle famiglie è un investimento produttivo capace di dare frutto nella nostra società.
Sia a livello nazionale, con la (pur faticosa) recente introduzione dell’Assegno Unico Universale per i figli, sia in Lombardia – a livello regionale e locale – non si parte da zero, ma la nuova Giunta ed il nuovo Consiglio regionale avranno a disposizione una serie di strumenti ed esperienze amministrative già realizzati negli anni passati che dovranno essere migliorate e messe a regime.
Il Forum Lombardo delle Associazioni Familiari ha già operato negli scorsi decenni con spirito dialettico e propositivo con le istituzioni regionali e locali e rivendica con orgoglio di avere per la propria parte contribuito alla realizzazione del Fattore Famiglia Lombardo, dell’Osservatorio per la sua attuazione, del Sistema Famiglia Lombardo e della revisione della Legge 23/99 sulle politiche regionali per la famiglia.
Per questo motivo il Forum Lombardo delle Associazioni Familiari chiede ai candidati alle prossime elezioni regionali di impegnarsi pubblicamente – e, se eletti, a dare seguito concreto a tale impegno – a completare il processo di riorganizzazione e semplificazione delle misure attualmente in essere, promuovendo politiche familiari attive con l’obiettivo di ridurre progressivamente gli interventi assistenziali, che trovano giustificazione solo nelle situazioni di emergenza. I primi provvedimenti in questo senso dovrebbero essere una delega specifica alla Natalità nell’ambito della nuova Giunta Regionale e l’istituzione di un tavolo tecnico-operativo inter-istituzionale per la reale integrazione socio-sanitaria.
Il Forum Lombardo delle Associazioni Familiari, in quanto custode dei valori costituzionalmente riconosciuti alla famiglia, si rende garante per vigilare sull’operato dei candidati eletti che si saranno pubblicamente impegnati, senza far mancare il proprio fattivo contributo per la piena applicazione del Fattore Famiglia Lombardo, l’applicazione del Fattore Famiglia Comunale, l’avvio della prevista Consulta per la famiglia, la realizzazione di un marchio “Comuni amici della famiglia” a sostegno dell’applicazione negli enti locali di politiche amiche della famiglia a fianco di chi vorrà realizzarli.

Milano, 20 gennaio 2023

Presidente: Giovanni Giambattista

Proposte di politica familiare

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com